La lettera di Paola Concia su l'Unità: "Cara Virginia, hai firmato un licenziamento in bianco. Un’umiliazione per le donne”

La lettera di Paola Concia su l'Unità: "Cara Virginia, hai firmato un licenziamento in bianco. Un’umiliazione per le donne”

La lettera di Paola Concia su l’Unità: “Cara Virginia, hai firmato un licenziamento in bianco. Un’umiliazione per le donne”

Omniroma-COMUNALI, CONCIA: CON DIMISSIONI IN BIANCO RAGGI UMILIA TUTTE LE DONNE

OMR0130 3 POL TXT Omniroma-COMUNALI, CONCIA: CON DIMISSIONI IN BIANCO RAGGI UMILIA TUTTE LE DONNE (OMNIROMA) Roma, 19 MAG - "L'elezione in Consiglio comunale è un patto: da persone libere ed indipendenti. Ci presentiamo (con un partito, una lista civica o un movimento) per rappresentare i cittadini. Nessuno ci può toccare. Dopo che ci avranno eletto in altrettanta assenza di vincoli dovremo fare il meglio per esercitare questo 'mandato'. Io almeno la penso così. Tu invece hai affermato che se il tuo capo, un uomo, te lo chiedesse ti dimetteresti. Che figura ci facciamo tutte noi? Hai anche firmato una lettera di licenziamento in bianco, un patto vessatorio che mette la tua libertà in mano ad un padrone anonimo, 'il movimento' o lo staff, estraneo al mandato popolare. Scusa la crudezza, ma davvero sei disposta a vendere la tua libertà sotto minaccia di una sanzione di 150.000 euro? Non ci posso credere. Come è possibile? Abbiamo lottato per anni per evitare che le donne dovessero firmare licenziamenti anticipati in bianco magari perché costrette o per impedire che l'attesa di un figlio le sbattesse fuori. Ti prego di non umiliarci tutte con questa specie di asservimento, le donne non sopportano catene o taglie sulla loro libertà. Ritira quella firma e facciamola insieme questa battaglia". Lo afferma in una nota Paola CONCIA candidata al Consiglio comunale con il Pd. red 191445 MAG 16 NNNN

Lettera di Paola a Virginia Raggi

Paola Concia

Paola Concia

Abruzzese di nascita, mi sono laureata presso La Facoltà di Scienze Motorie de L'Aquila. Il mio impegno in politica ha avuto inizio negli anni ottanta nel Partito Comunista Italiano, poi nei Democratici di Sinistra e in seguito nel Pd, di cui attualmente sono membro della Direzione Nazionale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Chiudi