Il mio intervento in Aula di stamattina.

Il mio intervento in Aula di stamattina.

camera-dei-deputati_1801

 

 

 

 

Il link al mio intervento alle ore 12.00

http://webtv.camera.it/portal/portal/default/Assemblea

Resoconto stenografico.

Signor Presidente, gli italiani hanno chiesto in tutti i modi di fermarvi, di non approvare questa ennesima legge ad personam. Ve lo stanno chiedendo nelle piazze e noi lo chiediamo da tre anni. È pazzesco non avere la benché minima capacità di ascoltare e di capire.
Berlusconi deve molto del suo successo all'empatia con la gente. Per questo il provvedimento al nostro esame secondo me rappresenta la fine di Berlusconi, il suo stare dentro quella gabbia che lo vuole immune da tutto e da tutti, lontano, diverso, privilegiato, più, più, più di qualsiasi altro cittadino, casta nella casta, raccomandato tra i raccomandati. Tutto questo lo ha definitivamente allontanato dagli italiani.
Io penso che questo provvedimento sarà la sua fine, la sua tomba politica, purtroppo la sua tomba politica la stanno pagando gli italiani e questo ve lo portate sulla coscienza...

Paola Concia

Paola Concia

Abruzzese di nascita, mi sono laureata presso La Facoltà di Scienze Motorie de L'Aquila. Il mio impegno in politica ha avuto inizio negli anni ottanta nel Partito Comunista Italiano, poi nei Democratici di Sinistra e in seguito nel Pd, di cui attualmente sono membro della Direzione Nazionale.

Lascia un commento

Chiudi