Il mio comunicato stampa: OMOFOBIA. CONCIA: ISTAT FOTOGRAFA REALTÀ, ORA TOCCA ALLA POLITICA

Il mio comunicato stampa: OMOFOBIA. CONCIA: ISTAT FOTOGRAFA REALTÀ, ORA TOCCA ALLA POLITICA

OMOFOBIA. CONCIA: ISTAT FOTOGRAFA REALTÀ, ORA TOCCA ALLA POLITICA
(DIRE) Roma, 17 mag. - "Voglio ringraziare l'Istat che, finalmente dopo molti anni, ha realizzato per la prima volta una fotografia della condizione delle persone omosessuali e transessuali nella realta' italiana: adesso tocca alla politica, scegliere se intervenire o meno assumendosi una volta per tutte le proprie responsabilita' davanti al paese". Lo dice Anna Paola Concia, deputata del Partito democratico.
"L'indagine Istat- aggiunge- ci dice con chiarezza che il problema omofobia e transfobia esiste ed e' sentito nel paese: Il 61 % dei cittadini ritiene infatti che gli omosessuali vengano discriminati, percentuale che raggiunge l'80% quando si parla di transessuali. E' evidente inoltre che la societa' italiana e' molto piu' avanti della politica, con un 62 % che si schiera a favore della regolamentazione delle unioni fra persone dello stesso sesso. E' ora fondamentale che indagini di questo tipo diventino appuntamenti periodici, cosi' come accade per le ricerche economiche su occupazione e inflazione, al fine di fornire alle istituzioni strumenti concreti per delineare politiche efficaci".
"Dall'indagine- prosegue Concia- emerge inoltre che le donne sono molto piu' aperte nei confronti dell'omosessualita' rispetto agli uomini, cosi' come lo sono i giovani rispetto agli anziani; questo conferma cio' di cui sono convinta da sempre ovvero che se ci fossero piu' donne e giovani nelle istituzioni cosi' come ai vertici della societa' civile, l'Italia sarebbe un paese di certo piu' inclusivo e moderno. Dopo le dichiarazioni di oggi del segretario Bersani e' chiaro che la lotta per i diritti delle persone LGBT e', ora piu' che mai, una delle priorita' del Partito democratico per rendere l'Italia un paese migliore".

(Com/Vid/ Dire) 15:29 17-05-12

Paola Concia

Paola Concia

Abruzzese di nascita, mi sono laureata presso La Facoltà di Scienze Motorie de L'Aquila. Il mio impegno in politica ha avuto inizio negli anni ottanta nel Partito Comunista Italiano, poi nei Democratici di Sinistra e in seguito nel Pd, di cui attualmente sono membro della Direzione Nazionale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Chiudi