FORUM SUI DIRITTI DI CITTADINANZA: I PRIMI PASSI

FORUM SUI DIRITTI DI CITTADINANZA: I PRIMI PASSI

Di diritti di cittadinanza si parla spesso, ma senza sufficiente approfondimento, evocando una categoria dai confini ancora troppo incerti e generici.

Il nascente Partito Democratico ha sentito il bisogno di aprire una riflessione politica su questo tema fin dal suo processo costitutivo, dando il via a un apposito forum tematico.

Giovedì prossimo, 19 luglio alle 15, presso la Sala Conferenze della Margherita, via s. Andrea delle Fratte 16 in Roma, l’iniziativa verrà presentata alla stampa .

Saranno presenti fra gli altri, Donata Gottardi, Luciana Sbarbati, Marina Sereni, Andrea Benedino, Anna Paola Concia, Albertina Soliani, Franca Bimbi, Ivana Bartoletti, Teresa Petrangolini, Gianni Geraci, Andrea Pacella, Claudia Mancina, Lanfranco Scalvenzi, Luca Nitiffi e Sergio Lo Giudice.

Il Partito Democratico, infatti, è convinto si tratti di un tema “caldo”, su cui è necessario aprire il confronto, per evitare che il principio della laicità dello Stato rimanga allo stadio superficiale e teorico, impostando – proprio nell’anno europeo per le pari opportunità e la lotta a tutte le discriminazioni – due primi focus sull’omosessualità e sugli immigrati.

Nella convinzione – sempre più condivisa a livello europeo – che sono le società inclusive e quelle aperte al confronto delle differenze (di genere, di orientamento sessuale, di generazioni e di genti) a vincere la sfida della competitività e dell’innovazione, il partito nuovo dovrà saper interpretare e fornire soluzioni alle sfide emergenti.

Il Forum Tematico sui Diritti di Cittadinanza, pertanto, si collega a quello delle donne e a quello del lavoro, alla luce del rilievo dei Diritti di Sicurezza Sociale.

Aderisci all'appello

Paola Concia

Paola Concia

Abruzzese di nascita, mi sono laureata presso La Facoltà di Scienze Motorie de L'Aquila. Il mio impegno in politica ha avuto inizio negli anni ottanta nel Partito Comunista Italiano, poi nei Democratici di Sinistra e in seguito nel Pd, di cui attualmente sono membro della Direzione Nazionale.

Lascia un commento

Chiudi