E' finalmente online il sito della nostra campagna andate e diffondete il più possibile. Grazie

E’ finalmente online il sito della nostra campagna andate e diffondete il più possibile. Grazie

www.riconoscilaviolenza.it

 

 

 

 

 

 

DONNE. SU WEB DECALOGO PER EVITARE E RICONOSCERE UOMINI VIOLENTI
INIZIATIVA DELLA PD PAOLA CONCIA, AL VIA CAMPAGNA ON LINE.

(DIRE) Roma, 11 mar. - "Gli schiaffi sono schiaffi. Scambiarli per amore puo' farti molto male". È uno degli slogan che caratterizzano la campagna 'La violenza ha mille volti. Impara a riconoscerli' nata da un'idea di Anna Paola CONCIA, deputata del PD, della copywriter Eliana Frosali e della saggista Alessandra Bocchetti. Da oggi i contenuti dell'iniziativa sono sul sito www.riconoscilaviolenza.it dove sara' possibile scaricare i manifestini indirizzati alle donne, una sorta di 'breviario', di compendio di semplici regole per evitare gli uomini violenti.
Grazie alla diffusione on line, la campagna potra' essere adottata da chiunque. Diverse testate giornalistiche l'hanno gia' fatta propria.
"Si tratta di una campagna creative commons che puo' essere scaricata gratuitamente da chiunque creda nella sua validita'- fa sapere la deputata PD, Anna Paola CONCIA- nello spirito di condivisione che anima oggi la rete e le iniziative no profit. Si tratta di un decalogo di consigli per le giovani donne perche' non scelgano uomini violenti. A partire da oggi tutte e tutti, privati cittadini, fondazioni, circoli culturali, aziende, amministrazioni locali, istituzioni, emittenti televisive possono visitare il sito, fare propria la campagna e farla circolare".
Tra gli altri slogan coniati per l'iniziativa ce ne sono alcuni di grande effetto indirizzati soprattutto alle piu' giovani come "Se il tuo sogno d'amore finisce a botte svegliati" e "Un compagno violento non ti accompagna nella vita. Al massimo in ospedale".

(Ami/ Dire) 18:47 11-03-10

Paola Concia

Paola Concia

Abruzzese di nascita, mi sono laureata presso La Facoltà di Scienze Motorie de L'Aquila. Il mio impegno in politica ha avuto inizio negli anni ottanta nel Partito Comunista Italiano, poi nei Democratici di Sinistra e in seguito nel Pd, di cui attualmente sono membro della Direzione Nazionale.

Lascia un commento

Chiudi